Effetti speciali senza limiti a Eurovision 2022

27 maggio 2022
AE-202205_Eurovision_925px.jpg
I protagonisti dell'Eurovision Song Contest 2022 non sono stati soltanto i 40 artisti provenienti da altrettante nazioni, ma anche gli effetti speciali, parte sostanziale del catalogo prodotti di Audio Effetti, che sono stati scelti per l'evento musicale più atteso dell’anno, tenutosi al PalaOlimpico di Torino dal 10 al 14 maggio scorsi e considerato uno dei più grandi al mondo con una media di 180 milioni di telespettatori!
Vista la sua importanza a livello mondiale, tutte le attrezzature e le dotazioni tecniche impiegate dovevano essere le migliori disponibili in assoluto. La scelta non poteva che ricadere su Explo, Le Maître, Showven, Visual Productions e Pangolin.

Un impegno notevole per la RAI, broadcaster ospitante dell’evento musicale, che ha messo in campo tutto il meglio delle proprie risorse (circa 500 persone solo per la produzione e 1500 per la fase di allestimento) e mezzi tecnici, come per le aziende che hanno contribuito al successo dell’evento, fra le quali spicca Artech, che si è aggiudicata la gara pubblica per la fornitura degli effetti speciali.

Il gruppo Artech, composto da diverse società che offrono soluzioni spettacolari ed effetti speciali per lo show-business, è guidato da Luca Toscano, talento italiano di soli 26 anni che il nostro CEO Marco Medica ha contribuito a formare durante una collaborazione con Audio Effetti iniziata nel 2014/2015, contribuendo a fare di lui uno stimato professionista del settore. In pochi anni, Luca ha partecipato attivamente a eventi di alto profilo in 39 Paesi e 3 continenti diversi, fra i quali Disney, Maluma World Tour, Unite with Tomorrowland, X-Factor 13 e Italia’s Got Talent (9° e 10° edizione).

''Sono molto orgoglioso del percorso fatto da Luca e del successo che sta avendo oggi e sicuramente avrà nel futuro. Si vede proprio che ha avuto dei grandi maestri” ha affermato simpaticamente Marco Medica quando ha saputo che proprio a Luca Toscano è stato affidato il progetto degli effetti speciali e laser di Eurovision 2022, per il quale ha collaborato con Lucas Gerritzen, CEO di Pyrofoor sulla base di un disegno realizzato da Francesca Montinaro, scenografa incaricata dalla RAI, che ha definito come e dove posizionare gli effetti stessi.

Automazione totale per uno spettacolo sbalorditivo

Questo straordinario spettacolo, interamente automatizzato e programmato in Timecode da Marco Malatesta (Effetti Speciali) e Vitor Machado (Pyro), è stato messo in moto da una macchina scenica impressionante.

Per la gestione degli effetti speciali, sono state utilizzate due console in piena ridondanza. La stessa cosa per i flussi Timecode LTC, che arrivavano ai banchi con auto switch sullo slot di backup in caso di problemi col cavo principale. Solitamente si utilizzano uno o due cavi di segnale per gli effetti speciali; in questo caso, quelli che correvano dal palco alla regia per circa 200 m, erano ben quattro con trasporto mediante altrettante fibre ottiche multimodali.

In una vLAN separata viaggiavano invece i due Visual Productions TimeCore per la conversione da LTC in Art-net Timecode acquisiti da Pangolin Beyond, la nota piattaforma software professionale utilizzata per creare spettacoli laser e multimediali di altissima qualità.

Ricordiamo che TimeCore è un dispositivo compatto in grado di generare, seguire, convertire e visualizzare segnali Timecode, progettato nello specifico per installazioni architetturali e spazi per lo spettacolo. Una manna, dunque, per Eurovision 2022!

Effetti speciali a non finire

La lista degli effetti speciali utilizzati distribuiti da Audio Effetti comprendeva:

20 lanciatori di fiamme, fra i quali Explo X2 Wave Flamer, la macchina azionata da liquido scelta sia per la versatilità offerta dalla testa mobile motorizzata, sia per la sua capacità di generare fiamme fino a 10 m di altezza!

33 macchine del fumo, in particolare Le Maître Freezefog Pro e G300-Smart. La prima è considerata dagli addetti ai lavori la scelta number one per l’impiego durante eventi come questo, la seconda è una macchina del fumo professionale che si è resa indispensabile per produrre volumi di fumo bianco denso molto elevati.

19 macchine delle scintille come Showven Sparkular Cyclone e Sparkular, selezionate per la loro sicurezza poiché non utilizzano sostanze o materiali pirotecnici infiammabili.

Nel corso dei test, delle prove e durante lo show, sono stati consumati:

• 1228 L di fluidi infiammabili
• 21 kg di gas infiammabili
• 20 kg di polvere Sparkular per generare effetti di scintille
• 310 L di liquido per il fumo basso

Gli effetti speciali sono stati progettati e integrati nella scenografia esistente in sole due settimane, un tempo record, mentre lo staff di Artech, composto da più di 20 persone provenienti da diversi paesi d’Europa, ha dovuto lavorare per quasi 50 giorni, tra prove e show.

Allo spettacolo grandioso che i nostri occhi hanno potuto vedere hanno dunque contribuito gli effetti speciali prodotti da sofisticate macchine fra loro sincronizzate alla perfezione, macchine di cui orgogliosamente Audio Effetti è distributore per il mercato italiano.

Vuoi saperne di più?

Per maggiori informazioni contatta il tuo agente di zona o scrivi una mail a [email protected].


Per conoscere disponibilità e prezzi dei prodotti Explo, Le Maître e Sparkular, clicca sui seguenti link:

- Expo X2 Wave Flamer: www.mieiordini.com/b2b/?id=5908

- Le Maître Freezfog Pro: www.mieiordini.com/b2b/?id=8411

- Le Maître G300-Smart: www.mieiordini.com/b2b/?id=12321

- Sparkular Cyclone: www.mieiordini.com/b2b/?id=15856

- Sparkular: www.mieiordini.com/b2b/?id=10130



TAG
#AudioEffetti , #EurovisionSongContest2022 , #effettispeciali , #Explo , #X2WaveFlamer , #LeMaître , #FreezfogPro , #G300-Smart , #Showven , #SparkularCyclone , #Sparkular , #Artechfx , #LucaToscano
10 aprile 2024
Grazie ai nostri clienti, ai nostri partner e a tutte le persone che hanno visitato il nostro padiglione.   Si chiude il sipario sul MIR Tech 2024 che ci ha lasciato ricordi indimenticabili! Con ol...
04 aprile 2024
Tappa obbligata al padiglione di Audio Effetti del MIR 2024 non solo per parlare con i nostri Product Specialist, scambiare quattro chiacchiere con gli addetti ai lavori e toccare con mano i prodot...
04 aprile 2024
A pochi giorni dall’inizio del MIR 2024, abbiamo rivolto a Marco Medica una serie di domande per conoscere la sua opinione sulla più importante fiera italiana dedicata alle tecnologie audio, video,...

Registrati oggi per accedere a tutti i vantaggi!

Sei un rivenditore di prodotti audio e video professionali e sei interessato a visualizzare i prezzi personalizzati per il tuo profilo?

Audio effetti da sempre è molto attenta ai professionisti di settore; per scoprire il prezzo riservato a te, segui il link e registrati su audioeffetti.com. Verrai ricontattato al più presto dai nostri commerciali per studiare il profilo più adatto a te.

Registrati